DONNA
Per la stagione calda, tra le proposte che completano il look, troviamo gli immancabili cappelli, perfetti da abbinare agli outfits estivi da giorno, oppure da sfoggiare con gran stile sotto l’ombrellone. I cappelli dell’estate 2015, oltre ad essere di grande tendenza, sono in grado di dare al look un tocco super glamour, sono sicuramente uno degli accessori più utili da sfoggiare in quanto ci protegge la testa dal sole, durante le giornate più calde. Molti brand con l’arrivo della bella stagione non si lasciano scappare i cappelli più fashion da proporre nelle loro collezioni spring-summer, realizzando modelli dalle forme classiche ma aggiungendo novità super trendy. Allora scopriamo quali sono i modelli più chic di quest’estate. Cappelli in paglia Il modello ideale per andare al mare? Il cappello in paglia, impossibile non portarlo con noi sul bagnasciuga oppure da mettere in valigia per le vacanze; pratico e versatile, in questa stagione oltre al classico cappello in paglia, lo troviamo anche in diversi colori o con dettagli stampati, così si può facilmente coordinare al costume da bagno scelto. Cappelli panama Tra i must have per eccellenza tra i cappelli che non passano mai di moda, c’è sicuramente il cappello panama. Dai colori accesi a tinte più soft, passando per dettagli originali e moderni, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Il cappello panama è accessorio ideale per dare al look un tocco cool e super fashion anche ad un outfit minimal e sporty-chic. Cappelli a falda larga Per un look glam da vera diva il cappello a falda larga è tra le proposte più di tendenza della stagione. Troviamo il classico modello a falda larga floscio e quello leggermente oversize; in entrambi i casi sono perfetti per un party a bordo piscina da accompagnare ad un outfit super chic e sofisticato; ma grazie alle novità proposte per l’estate 2015, in alternativa spiccano modelli bon ton dai colori delicati e neutri, adatti anche per una cerimonia.

Moda e accessori

Fiori: grandi, piccoli, colorati o ton sur ton; è questa una delle tendenze più apprezzate della primavera/estate 2015 e, come immaginabile, non poteva di certo mancare nel fantastico mondo delle scarpe. Ecco perché moltissimi brand hanno proposto nelle proprie collezioni alcuni modelli, di stili e tagli differenti, completamente a tema bucolico; dalle case di moda più famose ai marchi low cost più in voga, scopriamo insieme le alternative più interessanti da inserire nel proprio look in vista della stagione più calda dell'anno, rendendolo vivace e spensierato senza dimenticare mai una punta di immancabile romanticismo e femminilità. Grande classico delle ultime stagioni sono le stringate: basse, con o senza para alta, possono contare su una tomaia in pelle, camoscio o tessuto completamente decorate con fiori; anche le sneakers, dal gusto vintage, richiamano il tema: lo sa bene Valentino che ne propone un modello completamente in rosso, con tomaia in macramè a lavorazione floreale. Lo stesso vale per le sneakers, perfette per uno stile più casual e comodo soprattutto nel tempo libero, o con i mocassini anche in versione ballerine e slip-on come quelle firmate Superga; a proporre molti modelli per un look sbarazzino è H&M: ottimo per poter giocare con lo stile senza far piangere il portafoglio, il brand svedese spazia da fiori di ogni dimensione e specie su sfondi differenti, in tono o a contrasto, giocando sempre con le nuances della natura accompagnati da sgargianti rosa e fucsia. Tanto caldo e per i piedi giunge il tempo di essere liberi e freschi: ecco dunque i sandali e le décolleté, chiuse o meglio ancora spuntate, che troneggiano nel regno delle scarpe a fiori per l'estate 2015; se i primi possono contare su fibbie e decorazioni quando non addirittura l'intera soletta stampe bucoliche, i secondi puntano a tomaie e tacchi, creando divertenti effetti visivi tutti da scoprire. È il brand italiano Primadonna a proporre una vasta scelta di modelli aperti a tema: tra le variazioni sul tema più interessanti, spuntano i flat con striscioline in tessuto in tinta proprio con la soletta, per un tripudio della natura; maestose, con tacchi massicci da capogiro aiutato anche da un altrettanto elevato plateau, sono invece i vertiginosi sandali proposti da Stella McCartney: con fondo nero e fiori stilizzati in blu, verde e azzurro si prestano a regalare un colpo da maestro al look delle occasioni speciali.

Tendenze

Anche le unghie si vestono di nuovo con l’arrivo della stagione primavera/estate 2015: forme, colori e nail art trasformano le mani in pezzi forti per completare il proprio look, sia per i momenti più seri e compiti del giorno che per scatenarsi al calar del sole. In attesa del caldo, è utile cominciare a sperimentare con le alternative più adatte ai propri gusti, scoprendo già da ora le nuove decorazioni per mani sempre al passo coi tempi e protagoniste dei nuovi trend. I colori della stagione, oltre agli evergreen rosso e nero e i più recenti passe-partout nude e fango, ecco comparire tantissime nuances di colori pastello accompagnati da più vivaci toni vitaminici e dal grande boom del grigio; proposti sia in versione metallizzata che glossy, gli smalti giocano anche a riprodurre i più disparati tessuti per effetti freschi e moderni. Per quanto riguarda le forme, la primavera chiude definitivamente il capitolo delle unghie chilometriche, portate al limite o fortemente vistose per ritrovare lunghezze moderate di pochi millimetri oltre quella naturale del letto ungueale; addio anche a punte acuminate e mani che fanno difficoltà a maneggiare lo smartphone: il 2015 è senza dubbio all’insegna della comodità, con una forma squadrata e leggermente arrotondata sugli angoli. Ultimo ma non meno importante è il trend delle decorazioni: la più importante è la french inversa, ovvero una lunetta a contrasto sulla radice dell’unghia; infatti, a differenza della french tradizionale che prevede la punta dell’unghia diversa, quest’anno il gioco dei colori vuole una base chiara sovrastata, lasciando lo spazio già indicato, da una tonalità non assimilabile alla prima; una volta completata l’operazione, basta passare una mano di top coat glossy e lasciare asciugare per avere un risultato perfetto. Decori, applicazioni e simili, invece, lavorano in sottrazione: less is more, soprattutto in termini di comodità ed eleganza; meglio dunque non esagerare limitando gli accostamenti al minimo indispensabile preferendo sempre i giochi di colori.

Tendenze

Per i capelli le tendenze della stagione primavera/estate 2015 sono già state scritte: tagli, colori e acconciature sono sotto i riflettori grazie ai consigli degli hair stylist più famosi, sempre pronti a dettare le nuove regole del gioco. A pochi giorni dall'inizio della primavera, è dunque possibile iniziare a scegliere quale svolta dare alla propria chioma, seguendo il proprio gusto e cavalcando l'onda della moda; ecco perciò alcuni importanti consigli per rivoluzionare i capelli, dalle radici alla punte. Primo passo nella scelta della nuova acconciatura è senza dubbio il colore: per la stagione calda del 2015 il trend è quello delle tonalità calde, sia compatte che sfumate in base alle tecniche più apprezzate degli ultimi anni, quali il più naturale balayage che prende pian piano il posto del noto shatush. Biondi caldi e naturali, come il cosiddetto bronde, castani morbidi e rossi luminosi sono dunque i protagonisti, attingendo alle sfumature più intense della terra; sono in calo, invece, le tinte più decise e innaturali: meglio aspettare il prossimo cambio di tendenze per rimetterli sulla testa. Capelli corti, anzi cortissimi si alternano a lunghezze fluenti acconciate in morbide trecce e ricci spettinati: non ci sono mezze misure per il periodo più caldo del 2015; secondo i guru delle chiome, la femminilità si esprime o in modo sbarazzino, con caschetti minimal e tagli pixie che incorniciano il volto puntando sul connubio tra linee decise e lineamenti puliti o con l'effetto spettinato di chi è appena uscito dalla doccia o dal mare e si appresta a far asciugare la pettinatura dai raggi solari e dalla leggera brezza marina. Tantissime sono poi le varianti delle trecce: spettinate, che nascono da code di cavallo o alte in stile scolaretta; l'importante è non essere mai precise e compite, meglio lasciar sfuggire qualche ciocca ribelle intorno al viso.

Tendenze

La primavera/estate 2015 della moda è quella della gonna lunga: nonostante il caldo, gli stilisti hanno scelto di portare in passerella un intramontabile trend di stagione, riproponendolo in molteplici e divertenti versioni per accontentare tutti i gusti delle fashion addicted. Niente a che vedere con il gonnellone che ricorda il vecchio abito della nonna, dunque, ma un vero e proprio tuffo nel futuro in tantissime accezioni che seguono il gusto e i segni distintivi dei fashion designer; ecco dunque alcune delle case di moda più famose che hanno voluto dare nuova vita a uno dei capi più complessi del guardaroba femminile, adattandolo a ogni occasione del giorno e della notte. Tantissime fantasie, da quelle floreali a motivi geometrici, dominano la scena delle gonne lunghe: per Dolce & Gabbana, per esempio, i modelli sono caratterizzati da mosaici di fiori su fondi nei classici bianco e nero mentre per Roberto Cavalli è l’occasione giusta per riportare sotto i riflettori i suoi intramontabili segni distintivi ovvero il leopardato, evergreen del mondo animalier reso più graffiante dai profondi spacchi che scoprono le gambe, e l’accostamento di fantasie in stile bohémien. Per Valentino, invece, i pattern si fanno più sinuosi unendo la sensazione visiva a quella tattile: i modello sono realizzati in tessuto traforato in varie forme, rese ancora più armoniose grazie alla scelta dei colori pastello che lo compongono. Per Versace, invece le gonne hanno una doppia lunghezza, alla caviglia dal lato destro e a metà coscia sulla sinistra; la dicotomia si ripete anche nei colori: in tinta o a contrasto, impreziosita da fasce scintillanti o cinture che riprendono la greca, famoso simbolo della maison. Per Fendi, invece, è l’anno delle trasparenze: bande di tessuto maculato nei colori del cielo e della terra si alternano a fasce invisibili; il gioco di morbidezza ricreato dall’ampiezza della gonna diventa così ancora più sensuale per un accattivante vedo-non nei molti centimetri di stoffa che copre le gambe dall’inguine in giù; per una versione più economica ma d'effetto, gli immancabili H&M e Zara: il primo propone modelli scivolati e leggeri mentre il secondo, meno casual ma mai esagerato, offre variazioni sul tema a pieghe con cintura a vita alta fino ai piedi, traforate con shorts incorporato e in jeans o fantasie floreali.

Tendenze

Ormai sono in voga da anni i foulard, non solo come accessori moda, ma anche da indossare tra i capelli, da abbinare in vita come cinta o da applicare alle borse per dare un tocco di originalità e colore al proprio stile. Per la collezione primavera - estate 2015 tutti i maggiori stilisti di moda donna hanno creato i loro foulard, rendendo disponibili in commercio accessori a portata di tutte le tasche. Da quelli firmati e più cari a quelli più semplici ed economici, i foulard riescono sempre a valorizzare qualsiasi outfit femminile, oltre a proteggere la gola da eventuali colpi d’aria quando abbiamo ormai riposto le sciarpe di lana nell'armadio. Per chi non ama le maxi sciarpe, Fendi propone un foulard piccolo e in seta, con tanto di logo. Poi ci sono i foulard disegnati da Alexander McQueen, solo per citarne qualcuno, che si ispirano al colore del cielo in primavera, prediligendo un tessuto leggero e morbido. Poi ci sono i foulard di Etro, che in misto lana e seta, colorati e lunghi. Se invece di portarli al collo volete acquistare un foulard per arricchire la  vostra piega di capelli, potete usare un foulard attorno ad un cerchietto per capelli, per avere essere sempre trendy, anche con capelli di lunghezza media e corti. Per la primavera 2015 saranno di moda anche le fasce in suede etno-chic e i turbanti, per un look esotico ed eccentrico.

Tendenze

Gli abiti chemisier sono tra le tendenze moda per la primavera/estate 2015: dallo stile che ricorda la tipica camicia dalle forme maschili, questo vestito ben si accorda con i gusti di chi preferisce la comodità senza per questo rinunciare all'eleganza o alla ricercatezza. Colletto, abbottonatura e gonna dritta così come morbida e svasata, lo chemisier si adatta a ogni tipo di lunghezza, molto corto o al ginocchio; grazie al ritorno in auge, in questa stagione calda sono tanti i modelli disponibili tutti da scoprire. In bianco candido o colorato, a fantasia o in tinta unita, sono tante le varianti da scoprire così come gli stilisti che hanno deciso di inserire lo chemisier tra le proposte del 2015: Marc Jacobs e Balenciaga, icone del fashion, hanno scelto uno stile molto rigoroso, da impreziosire con accessori di carattere, perfetti per definire uno stile più classico o rock come cinture lisce e sottili o ankle boots dal tacco alto e massiccio. L'essenzialità dei modelli riesce dunque ad adattarsi a ogni occasione, lasciando a chi li indossa il gusto di declinare il capo rispetto alle proprie esigenze; anche le maniche giocano il loro ruolo in questo senso, cortissime e rigorose così come lunghe e morbide, con bottoni gioiello che aggiungono quel pizzico di chic che non guasta mai. Tocca invece a Saint Laurent e Tory Burch dare un tocco di freschezza dal sapore vagamente bon ton, grazie a fantasie vintage e tessuti piacevolmente retrò; ecco dunque spuntare pizzi e merletti, pois e fiori, grandi colletti e maxi fiocchi per un look romantico e giovane. Di tutt'altro avviso è invece lo chemisier di Derek Lam: grintoso e graffiante, completamente realizzato in pelle, diventa perfetto per il giorno così come per un'uscita serale all'insegna del divertimento, soprattutto se accompagnato dai giusti accessori dallo stesso stile come le borse di stagione; non manca neanche l'alternativa firmata H&M, meno costosa ma sempre d'effetto.

Tendenze

La borsa è uno degli accessori più importanti per il look di ogni donna: grande, piccola, da spalla o piccola da stare nel palmo della mano, sa come adattarsi a ogni occasione e a ogni orario del giorno per contenere gli oggetti necessari e dare un pizzico di ricercatezza in più all’insieme, con dettagli di colore o materiali che attraggono l’attenzione. Nella stagione primavera/estate 2015 gli stilisti hanno scelto alcuni speciali leit motiv, particolarmente interessanti dal punto di vista dello stile in grado di mettere d’accordo i gusti delle appassionate di moda così come delle più curiose che puntano a non lasciarsi sfuggire i trend più interessanti del momento: ecco quali sono. Con il ritorno della primavera si segna anche la ricomparsa nel mondo della moda del colore, abbandonando le tonalità più scure tipiche della stagione fredda: ecco dunque fare capolino le tonalità pastello in ogni sfumatura, accompagnati dalle vivacissime palette del rosso e del giallo: fucsia, arancione, corallo, giallo limone e molti altri, da soli o riuniti nell'accattivante variante “must have” con richiami floreali o motivi geometrici, diventano protagonisti delle collezioni portando un ulteriore tocco di vivacità al look per tutta la giornata. Dopo essere stato assente per molte stagione, è tornato in auge da poco tempo lo zainetto; ben lontano dall’immagine classica dello zaino da spalla di memoria scolastica, questa particolarissima bag gioca sulla ricercatezza dei materiali pregiati creando delle proposte d’alta classe dallo stile chic ma al contempo comodo, lotto dagli spazi più contenuti della maggior parte delle proposte per il tempo libero. Anche la shopper, lineare e pratica, saprà ritagliarsi il suo spazio: proposta in moltissime varianti da ogni casa di moda, dai colori ai materiali passando per le differenti caratteristiche di lavorazione, riesce a conferire al look il giusto tocco casual sempre strizzando l’occhio all’eleganza; per le più esigenti, non mancano poi piccoli i dettagli, dai manici a catenella alla scelta di profili a contrasto o tinta unita. Ultima ma non ultima è la borsa non borsa: dal design estremamente razionale, minimalista e senza troppi fronzoli questa particolare bag dotata di molteplici scomparti ben evidenziati sull'esterno sfrutta al massimo lo spazio disponibile per accogliere ogni tipo di contenuto; se necessario, sa reinventarsi anche marsupio, dando all’accessorio una vita completamente nuova.

Moda e accessori


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2022 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018